FAVE DEI MORTI

Ingredienti

Farina 00 gr. 100
Zucchero gr. 200
Mandorle dolci gr. 250 tritate finemente
Albumi  d’uovo n. 2 leggermente sbattuti
Buccia grattugiata n. 1/2  limone

Procedimento
Impastare bene tutti gli ingredienti in  una terrina ottenendo una pasta consistente leggermente umida. Si è notato che  l’impasto riesce meno antipatico se prima si miscelano gli ingredienti secchi ed  infine si aggiungono gli albumi. In un primo momento sembra che il tutto non  riesca ad amalgamarsi – non aggiungere nel modo più assoluto altri liquidi ma con un poco di pazienza si ottiene l’impasto giusto.
A questo punto con un pizzico di farina sul piano di lavoro ed uno sulle mani, formare dei rotoli e poi tagliare a pezzetti, come si farebbe per gli gnocchi, solo che la dimensione
deve essere un poco più grande. Porli così senza altre manipolazioni in una placca ricoperta da un foglio di carta-forno, distanziandoli perché aumentano di volume con la cottura. Infornare a caldo a 140° C. per 20 minuti.
La superficie non deve dorare, se si verifica sfornare qualche minuto prima.

Consigli
Il primo è quello solito: farle la prima volta, assaggiarle ed eventualmente aggiustare lo zucchero secondo i gusti. Si può aggiungere all’impasto un bel pizzico di cannella.
Quando saranno raffreddate, ponetele in una scatola. Si conserveranno per diverso tempo.
Se rimangono all’aria aperta possono essiccarsi ed indurirsi.